La Due Diligence per la Sicurezza (DDS)

Il servizio di Due Diligence per la Sicurezza (DDS), fiore all’occhiello tra i diversi prodotti organizzativi, ha come obiettivo principale  la realizzazione di un’istantanea che fotografi lo stato di adempimento al disposto normativo in materia di Sicurezza da parte dell’Azienda Committente.

L’analisi fornisce una descrizione dettagliata e approfondita dell’organizzazione e della gestione della Sicurezza sui luoghi di lavoro adottata dal Cliente  e si conclude con la redazione di una Relazione Finale in cui si evidenziano le criticità rilevate e le azioni di miglioramento da effettuarsi nel breve e nel lungo periodo.
Gli obiettivi vengono raggiunti principalmente attraverso due fasi fondamentali:

Prima fase

Fase di analisi di dati, documenti ed informazioni necessarie per avere un primo quadro generale del Cliente. La documentazione esaminata afferisce tutta  la materia della sicurezza (dai DVR ai DUVRI, dalle attribuzioni di deleghe all’esame degli di individuazione dei DL, fino alla verifica della documentazione afferente l’aspetto prevenzionistico e assicurativo dei lavoratori).

Seconda fase

Fase di audit tecnico e legale con i referenti a vario titolo coinvolti nell’Organizzazione della Sicurezza.
L’attuazione dell’audit organizzativo (legale) è  articolato in:

  • Analisi funzionale;
  • Analisi amministrativa;
  • Analisi economica – finanziaria;
  • Analisi dell’organizzazione aziendale della prevenzione

La realizzazione dell’audit tecnico suddiviso in:

  • Analisi del sistema organizzativo della prevenzione;
  • Analisi degli elementi del SPP;
  • Analisi del sistema di gestione ambientale;

I vantaggi immediati che il Cliente ottiene da un’analisi introspettiva sono facilmente desumibili. E invero attraverso un tale approfondimento il Cliente sarà in grado di:

  • Valutare la propria organizzazione interna sia sotto il profilo tecnico che meramente gestionale ed organizzativo;
  • Definire il livello di conformità/adeguatezza riscontrato rispetto alle previsioni normative vigenti in materia di Sicurezza con evidenza degli eventuali inadempimenti e delle violazioni della stringente normativa sulla sicurezza
  • Stabilire in base alle indicazioni riportate eventuali interventi migliorativi atti ad assicurare un più elevato livello di tutela ,avendo ben presente le priorità cui far fronte per evitare che la violazione dei disposti normativi in tema di sicurezza determini l’applicazione delle previste sanzioni, anche penali, a carico del Datore di Lavoro, dei vertici e della dirigenza.