Secondo Workshop Safety-First

Continua con successo il progetto i Workshop Safety-First, iniziativa ideata da Sintesi S.p.A. per promuovere la cultura della sicurezza.

Ancora una volta, gli organi di controllo ed importanti aziende del panorama italiano hanno avuto modo di confrontarsi sui temi “caldi” della sicurezza presso i centri polifunzionali di Sintesi S.p.A. . Durante il duplice incontro di ottobre era stato trattato il tema delle: ”  Azioni della procura della repubblica in caso di grave incidente sul lavoro o fatality in azienda“. Magistrati ed ufficiali di polizia giudiziaria hanno ricostruito per un ristretto gruppo di ospiti l’intero iter di indagine a cui viene sottoposta l’impresa quando sopravviene un infortunio rilevante.

Come naturale proseguimento della precedente iniziativa martedì 22 novembre a Roma e lunedì 28 novembre a Milano si è tenuto il secondo appuntamento, ,dal titolo: “La Ripartizione del Budget Prevenzionistico”, l’attenzione è stata posta sul rapporto tra investimenti e responsabilità del management aziendale e le relazioni con il D.Lgs. 231/01.

Una volta tracciato lo stato dell’arte della dottrina giurisprudenziale, è emerso come all’atto pratico esistano diverse “scuole” di interpretazione ed applicazione della norma per quanto riguarda i risvolti attinenti alla sicurezza sui luoghi di lavoro. Il connubio tra i case history riportati dagli organi di controllo ( Procura e UPG ) e le richieste di chiarimento delle aziende,  hanno permesso di sviluppare delle proposte metodologiche condivise che garantiscano il miglioramento delle performance prevenzionistiche e la progettazione di modelli organizzativi conformi alle disposizioni secondo D.lgs. 231/01.

Sotto il patrocinio di Sintesi S.p.A. i temi sono stati trattati con l’indispensabile contributo professionale di:

foto-secondo-evento-rm

Roma 22/11/16 a partire da sinistra:

PIER PAOLO MOMOLI: Responsabile Marketing e Relazioni Istituzionali di Sintesi S.p.A.  e Moderatore del dibattito.

NUNZIA D’ELIA – È Procuratore Aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Latina, si è occupata di numerose indagini relative alla sicurezza nei luoghi di il Tribunale di Roma, con competenza per i reati ambientali e in materia di igiene e sicurezza sul lavoro.

PATRIZIA DE BELLIS -Tecnico della Prevenzione per il servizio di Vigilanza ed ispezione negli ambienti di lavoro per l’ASL RM 1.

CLAUDIO PETRELLI – Ispettore del lavoro addetto all’attività di vigilanza in materia di sicurezza sul lavoro;  responsabile per la Procura di Civitavecchia, del servizio di coordinamento con gli altri organi di vigilanza per le attività ispettive e indagine nei settori portuali, aeroportuali, nonché nelle strutture sanitarie e sociosanitarie.

foto-secondo-evento-milano

Milano 28/11/16, a partire da sinistra:

PIER PAOLO MOMOLI: Responsabile Marketing e Relazioni Istituzionali di Sintesi S.p.A.  e Moderatore del dibattito.

WALTER SARESELLA – magistrato di Cassazione e Presidente di sezione presso la Corte di Appello di Milano. Dal 1983 si occupa di diritto penale del lavoro, con specifico riguardo alla sicurezza ed all’igiene sul lavoro e di diritto dell’informatica.

MICHELE BERTOLDO – Responsabile del Servizio Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro della AUSL della Romagna (Ambito territoriale CESENA. Ha ricoperto numerosi incarichi professionali come CTU del tribunale di Nola e Napoli, per procedimenti giudiziari relativi ad infortuni e malattie professionali.

 

Per maggiori informazioni sulle future iniziative previste per il 2017 potete scrivere all’indirizzo Safety_Workshop@sintesispa.it  .